home page Chi siamo Territorio

Territorio

I filari e la cantina di Villa Bagnolo si trovano nel cuore della Romagna, una regione d’eccellenza nell’Italia agricola e vinicola. 

La Romagna è una terra votata all’agricoltura, una terra di sapori, ospitalità, e storia. Gli elementi essenziali all’agricoltura in Romagna ci sono tutti: sole, clima, composizione del terreno. La posizione geografica della regione sembra quasi decisa a regola d’arte. Adagiata tra l’Adriatico e gli Appennini, con la brezza di mare che incontra l’aria di montagna, la Romagna è lambita da un clima unico nel suo genere, perfetto per le coltivazioni mediterranee.

In questa terra così prospera e antica, anche il vino ha trovato da tempo un ruolo fondamentale: è parte della cultura e dell’identità stessa delle genti di Romagna. Non a caso in molti dialetti locali, il vino si chiama “e bè”, cioè “il bere”. L’azione stessa del bere, così naturale, vera e vitale in Romagna non spetta all’acqua, ma al vino.

Se poi volgiamo indietro lo sguardo, cercando l’origine della cultura enologica in Romagna, dobbiamo guardare lontano, lontanissimo, agli albori stessi della civiltà. Il Sangiovese era già noto agli Etruschi e rinomato in Età Classica; persino Virgilio e Plinio il Vecchio scrissero delle viti romagnole. Le prime testimonianze archeologiche sulla coltivazione della vite in Romagna risalgono addirittura a otto secoli prima di Cristo. Stiamo parlando di una tradizione che risale a 3.000 anni orsono, giunta sino a noi intatta nella sua qualità e nel suo valore.